7 settembre 2020

Esports come asset educativo: il CSI sceglie l'OIES 

Il più importante Ente di Promozione Sportiva sposa il progetto dell'OIES per accrescere l' offerta educativa ai propri tesserati inserendo progetti dedicati ai videogiochi competitivi
Esports come asset educativo: il CSI sceglie l'OIES 

Il Centro Sportivo Italiano, l'Ente di Promozione Sportiva che vanta oltre 1 milione e trecentomila tesserati, entra a far parte dell'Osservatorio Italiano Esports per aumentare il proprio know-how in materia di videogiochi competitivi.

Con l'adesione alla prima piattaforma B2B di networking e formazione per gli operatori del settore esportivo, il CSI compie un passaggio decisivo: sceglie di inserire in modo sistematico gli esports tra le alternative messe a disposizione dai propri tecnici per formare i giovani tesserati. In questo modo, gli esports non si limitano ad attirare interesse per la volontà di agonismo o la capacità di intrattenere, ma per la prima volta assurgono a vero e proprio strumento educativo.

«Il CSI, da sempre attento alla crescita e ai bisogni delle giovani generazioni, ha cercato di cogliere i molti aspetti positivi degli esports, considerandoli uno strumento di socializzazione che ha il potere di abbattere le barriere di differenze di età, genere, disabilità e possono sviluppare numerose abilità - dichiara Vittorio Bosio, presidente del CSI. - Il CSI è sempre stato ricettivo sulle nuove sfide, anche quelle tecnologiche, e grazie ad OIES, che nel settore offre competenza e disponibilità, crediamo di poter iniziare insieme un percorso con l'obiettivo di portare e diffondere i nostri valori che da 76 anni ci accompagnano negli sport più “tradizionali”».

Grazie a questa importante collaborazione, l'Osservatorio Italiano Esports continua nella sua opera di riunione e creazione di connessioni tra gli stakeholder più importanti del settore, per accelerarne il progresso e la conoscenza agli investitori non endemici.

«Anche se ormai abbiamo raggiunto la quota di 70 membri associati, ogni volta riusciamo a gioire di un nuovo traguardo: questa volta celebriamo l'ingresso del più importante Ente di Promozione Sportiva in Italia - commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell'OIES - Siamo convinti che l'alleanza tra sport tradizionale e virtuale sarà determinante per la crescita dell'intero sistema esportivo».

L'Osservatorio Italiano Esports, che ha inaugurato le proprie attività ad inizio aprile, prosegue a pieno ritmo nell'adesione di nuovi clienti. Dopo il fisiologico rallentamento dovuto al periodo estivo, nei prossimi giorni saranno annunciati altri prestigiosi ingressi.

L'Osservatorio Italiano Esports è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore sportivo che sviluppa strategie innovative di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di campioni dello sport e rappresentanti del mondo Esports.

Contatti

Per maggiori informazioni scrivere a esports@csi-net.it

Esports come asset educativo: il CSI sceglie l'OIES 

Riferimenti

Email di riferimento: esports@csi-net.it