11 giugno 2019

Abruzzo “a mille” per le finali nazionali Sport&Go!

Dal 12 al 16 giugno Pineto ospita le squadre U10 e U12 del progetto polisportivo del Csi

Arrivano da tutta Italia gli 823 giovani atleti per il gran finale di stagione negli sport di squadra. Il Triathlon di atletica accanto alle classiche sfide nel calcio, a 5, a 7, e a 11, basket e volley. Ottanta squadre, dieci scudetti,
Abruzzo “a mille” per le finali nazionali Sport&Go!

Pineto (TE), 11 giugno 2019 - Quattro giorni di sport giovanile targato Centro Sportivo Italiano quelli che si vivranno a Pineto (TE), sede inedita per una manifestazione nazionale come le finali di Sport&Go, il progetto multisport organizzato e promosso da diversi anni dal Csi. I finalisti in Abruzzo saranno tutti al di sotto dei 12 anni d’età, divisi rispettivamente nella categoria Kids (Under 10) e in quella Giovanissimi (Under 12). Sono dieci gli scudetti in palio: calcio a 5 (u10 - u12), Calcio a 7 (u10 – u12), Pallavolo (minivolley u10 – supervolley u12 m - supervolley u12 mista – volley 6vs6 u12), Pallacanestro (basket 4vs4 u10 - minibasket u12). La proposta è differente da altre competizioni giovanili preadolescenziali, perché i ragazzi si cimenteranno anche nel Triathlon di atletica (corsa veloce 60 m, lancio del vortex e salto in lungo), comune per tutte le formazioni con classifiche specifiche che si aggiungeranno a quelle delle specialità abituali. Le squadre finaliste sono 80, le società presenti saranno 68, i comitati 37, oltre mille i partecipanti, di cui 823 atleti. Il Nord Italia partecipa con 310 atleti, seguono poi il Sud con 199 e il Centro con 198, e infine le Isole che contano 116 atleti. L’iniziativa è stata presentata questa mattina a Pescara nella sala Corradino D’Ascanio della Regione Abruzzo, in Piazza Unione alla presenza, tra gli altri di: Renato Picciolo (coordinatore attività sportiva nazionale CSI), Angelo De Marcellis (Presidente Regionale CSI Abruzzo), Guido Liris (Assessore allo Sport della Regione Abruzzo) Robert Verrocchio (Sindaco di Pineto) Marco Giampietro (consigliere Comune di Pineto), Pierfrancesco Macera (Assessore allo Sport Comune di Atri), Giancarlo Zappacosta (dirigente servizio sport Regione Abruzzo), Gianmarco Giovannelli (Presidente Federalberghi Abruzzo) e Claudio Ucci (Direttore AbruzzoTravelling).

Sono 15 le regioni rappresentate. La più presente in queste finali è l’Emilia Romagna con 114 atleti, seguita dai padroni di casa dell’Abruzzo (79), dalla Puglia (71), e dalla Liguria (68), mentre la Lombardia e la Campania, contano 67 a testa. Le altre regioni presenti sono nell’ordine di iscritti: Sicilia, Basilicata, Lazio, Sardegna, Umbria, Veneto, Trentino Alto Adige Südtirol, Marche e Piemonte. Le città che hanno più squadre in finale sono invece Modena, Sassari e Milano, seguite da Messina, Potenza, Genova e Teramo.  Sono 7 le squadre abruzzesi in corsa per il titolo, quattro teramane, due teatine ed una del comitato Csi di Lanciano Ortona. Doppia chance per Chieti nel minibasket under 12, con i quintetti della Gio Basket Ortona e della Virtus Basket Don Bosco.

A canestro si farà valere anche la Teramo a Spicchi, impegnata nel basket 4x4 U10. Sottorete difenderanno i colori di Teramo la Fortitudo Volley (Minivolley under 10) e la Nuova Scuola Pallavolo (Supervolley mista under 12). San Michele Arcangelo (calcio a 5 u12) e Football Club Dilettantistico Sporting (calcio a 7 U12) saranno infine protagonisti sui rettangoli verdi.

Quattro giorni di festa e di vera attività sportiva per tutti i partecipanti ciessini, oltre che per Pineto e la sua comunità, certamente calorosa nel suo abbraccio e coinvolta nell’evento.

È il primo cittadino del comune di Pineto, Robert Verrocchio a dare simbolicamente il benvenuto ai finalisti della manifestazione: “Ospitare sul nostro territorio un’iniziativa sportiva così importante e prestigiosa come le finali dei Campionati Nazionali Sport&Go! ci riempie di orgoglio. Saranno tantissimi i ragazzi che con i loro accompagnatori raggiungeranno la nostra città per cinque giorni di sport, divertimento e amicizia, con ovvie positive ricadute anche turistiche. Ringrazio sentitamente il Csi per aver scelto Pineto e le nostre strutture per questa iniziativa che ha come sottotitolo ‘Crescere con lo sport’. Non un mero slogan, ma una efficace descrizione dell’importanza della pratica sportiva, elemento nel quale noi crediamo fermamente e che cerchiamo di valorizzare il più possibile nel nostro agire dotando la città di strutture adeguate, ospitando e organizzando eventi di vario tipo, dando attenzione in particolare ai giovani. Invito ovviamente tutti gli appassionati di sport a partecipare alle iniziative previste, sono certo saranno giornate indimenticabili per i piccoli sportivi e per tutti noi”. 

Mercoledì 12 giugno alle 21 al Parco della Pace di Pineto sono attesi alla cerimonia inaugurale, oltre al sindaco, il vescovo di Teramo, Mons. Lorenzo Leuzzi e il presidente nazionale del Csi, Vittorio Bosio che su queste finali, fiore all’occhiello dell’attività giovanile Csi rilancia: “L'obiettivo di questo progetto polisportivo è quello di tracciare un itinerario sportivo e formativo per la crescita dei giovani e delle società sportive, capace di rilanciare e rivitalizzare l'attività sportiva giovanile del Csi. La finalità educativa alla base del progetto Sport&Go è quella di divertirsi giocando tutti: assicurare a tutti i ragazzi il diritto a prendere parte al gioco, a non essere solo spettatori ma veri protagonisti di una esaltante vittoria quanto di una amara sconfitta”.

Da giovedì 13 fino a domenica 16 giugno si disputeranno le gare, poi sempre nella giornata di domenica le premiazioni di rito del Csi. Previsti anche diversi momenti associativi fuori dal campo. Venerdì 14 giugno alle ore 21 è in programma l’incontro formativo “Genitori – Figli – Allenatori... insieme si può! Strade per possibili alleanze” che vedrà intervenire formatori nazionali CSI e allenatori di alta specializzazione giovanile. Sabato 15 giugno si terrà la Santa Messa celebrata dall’assistente ecclesiastico nazionale del Csi, don Alessio Albertini: A seguire, la serata associativa.

L'iniziativa rientra nel progetto CONI 2019 "Let's Play Sports!".

Abruzzo “a mille” per le finali nazionali Sport&Go!