Pastorale dello Sport -
Centri Estivi
21 gennaio 2019

Quando ridono i Santi

Viaggio semiserio nella gioia cristiana

E’ fresco di stampa il nuovo libro di don Alessio Albertini, Assistente ecclesiastico nazionale CSI. Uno strabiliante viaggio guidato da Anghelao, “l’angelo che ride” dall’alto della cattedrale di Reims
Quando ridono i Santi

Chissà quante volte abbiamo sentito ripetere il celebre detto «Scherza con i fanti ma lascia stare i santi». La frase è estratta dalla Tosca di Puccini, che la mette sulle labbra del sacrestano della chiesa di Santa Maria della Valle. È un ritornello ripetuto più di una volta in quell’opera.

Forse i santi, nella sua immaginazione (e tante volte anche nella nostra), erano tipi seri, austeri, rigidi, tutti dediti alla preghiera e alla penitenza. Eppure è nota la loro gioia: persone amabili, inondate dalla grazia di Dio, ricolme del suo amore.

I santi sono capaci di ridere perché conoscono bene Dio e sanno che «ride colui che sta nei cieli» (Sal 2,4), facendosi beffe dei potenti e dell’idolatria.

La gioia e il sorriso sembrano oggi aver abbandonato il volto di molti cristiani; essi appaiono tristi come se la loro non fosse affatto una fede che è sorgente di felicità, «sembrano avere uno stile di quaresima senza Pasqua», dice papa Francesco. Eppure le cose stanno proprio al contrario.

L’umorismo, il buonumore, la capacità di ridere di se stessi sono requisiti fondamentali per trasmettere la “buona notizia”. Lo rivelano le storie dei santi, in questo strabiliante viaggio guidato da Anghelao, “l’angelo che ride” dall’alto della cattedrale di Reims.

L'augurio è di poter trovare nelle pagine che seguono un motivo per sorridere e per vivere con gioia.

 

 

Titolo: “Quando ridono i Santi. Viaggio semiserio nella gioia cristiana”

Autore: Alessio Albertini

Editore: ITL

Anno di pubblicazione: 2019

Costo: 14 euro