Attività Sportiva
20 giugno 2018

A Moglia una cavalcata di emozioni arancioblu

Concluso il primo Meeting Nazionale Sport Equestri

A Moglia una cavalcata di emozioni arancioblu

Domenica 17 giugno al Circolo Ippico La Rocchetta di Moglia si è concluso il Meeting Nazionale Sport Equestri. Due giorni dedicati all’equitazione ma anche alla socialità e all’inclusione. Momento centrale dell’incontro il convegno dedicato al tema Sport & Sociale che ha visto alternarsi sul palco istruttori, medici ed educatori quali il generale Vincenzo Maugeri, l'istruttrice Lisa Bertacchini, Marcella Bonioli e  Marcella Verri del Centro Diurno “Do- Diesis” di Suzzara, Stefania Vincenzi e Debora Cappi della Coop. “La Nuvola” di Mirandola e la professoressa Anna Pasquinelli. Particolarmente suggestivi gli eventi sportivi che hanno portato il folto pubblico a rivivere l’atmosfera della campagna inglese di fine ‘800 con la caccia alla volpe simulata ed il concerto del Coro e dei Corni di Caccia, ad ammirare una dimostrazione di attacchi basati sulla guida di veicoli e ad applaudire l’alternarsi di figure e movimenti che costituiscono il carosello equestre. Non potevano poi mancare il salto ostacoli aperto anche ad allievi con abilità differente, le prove di addestramento e il cross country. Particolarmente emozionante il volteggio presentato dai ragazzi del Centro Diurno Disabili “Do – Diesis”, della Coopertiva “La Nuvola” e del Centro Ippico “La Rocchetta”. Dopo aver condiviso i vari momenti del Meeting Nazionale CSI, a premiare i cavalieri sono stati Alessandro Rossi, Responsabile nazionale discipline sportive emergenti CSI, e Gian Carlo Zanafredi, presidente CSI Mantova.

Ti potrebbe interessare anche