Welfare
8 febbraio 2018

In Spagna il kick off meeting del progetto ELIT-in

Il 6 febbraio primo incontro per il progetto europeo “ELIT-in”
In Spagna il kick off meeting del progetto ELIT-in

A Siviglia, il 6 febbraio, la Federazione andalusa di nuoto ha ospitato il primo incontro del nuovo progetto Erasmus+sport “ELIT-in”, al quale il CSI partecipa in qualità di partner.

Il capofila del progetto, FAN ha aperto il meeting con un caloroso saluto di benvenuto del presidente Juan José Méndez, a cui hanno fatto seguito le presentazioni degli 11 partner coinvolti: University of Balearic Islands (UIB), Sport and Citizenship, Portuguese Swimming Federação (FPN), Foundation for Sport, Lithuanian Union of Sports Federations (LUSF), National Olympic Committee Bosnia and Herzegovina, University of Ljubljana, International Centre for Sport Security (ICSS) Insight, Greater Manchester Basket club, Centro sportivo italiano, Sevilla Football club Foundation.

Durante il meeting, è stato pianificato il lavoro per la realizzazione dei primi obiettivi:

  • raccogliere le informazioni sullo stato dell'arte della valorizzazione e del riconoscimento delle competenze negli atleti che si hanno ad oggi in Europa
  • individuare le buone pratiche di ciascun paese coinvolto, al fine di creare una guida.

Il CSI, che ha il compito di realizzare il monitoraggio del progetto assicurando la corretta implementazione delle attività e garantendone la qualità, ha presentato e condiviso con i partner il piano di lavoro per la Quality Assurance di ELIT-in.

Al meeting è intervenuto anche il rappresentante del governo dell'Andalusia Antonio Rodriguez, segretario per lo sport che, entusiasta per il progetto, ha augurato a tutti un buon lavoro, mostrando interesse ad essere presente all'evento finale, quando verranno presentati i risultati ottenuti.

I partner si incontreranno nuovamente in Inghilterra, nel mese di luglio 2018, per condividere e discutere la guida delle buone pratiche.