5 giugno 2017

Artistica al passo con i tempi

Nella finale 2017 ben 2340 in pedana a Lignano

Dal 5 all’11giugno si tiene in Friuli il 15° Campionato nazionale Csi di Ginnastica Artistica. Al PalaGetur, da 12 regioni, più di duemila finalisti in rappresentanza di 118 società sportive e 34 comitati del territorio arancioblu
Artistica al passo con i tempi

Il PalaGetur di Lignano Sabbiadoro è pronto ad ospitare, dal 5 all’11 giugno, il 15° Campionato nazionale di Ginnastica Artistica. Saranno ben 2340 gli atleti (199 maschi e 2141 femmine) finalisti, che si alterneranno negli esercizi al corpo libero, alla trave, al volteggio, alle parallele e al minitrampolino.

 

La ginnastica artistica è uno sport molto praticato nelle fasce giovanili. Nelle statistiche del campionato, oltre a riscontrare l’85% di quote rosa in uno sport che vede però sempre più in aumento il numero di maschietti, la percentuale che più regala sorrisi e prospettive - specie nella stagione battezzata dal Csi a sostegno dell’attività giovanile – è quella della partecipazione preadolescenziale: ben l’80% dei finalisti a Lignano ha meno di 14 anni. Gli atleti più giovani in gara, hanno solo 5 anni. Il ciociaro Emanuele Celenza della Pro Sede Gymnica Frosinone, e la partenopea Veronica Taurino del New Centro Sport Italia Napoli.

 

Altro record: saranno 118 le società sportive presenti, provenienti da 34 comitati territoriali Csi.

Tra le regioni italiane più rappresentate in testa c’è la Lombardia con 605 atleti, seguita dall’Emilia Romagna (577), il Trentino Alto Adige (268), il Piemonte (245), e il Lazio (214). Trento, Mantova, Novara e Reggio Emilia sono i comitati Csi con più “body” in gara, rispettivamente con 268, 251, 237 e 220 finalisti. 

 

Le prime ginnaste in gara, nella giornata inaugurale di martedi 6 giugno, saranno quelle delle categorie Pulcine, Tigrotte e Lupette (nei livelli di difficoltà Medium e Large) impegnate nei diversi attrezzi della finale. Mercoledì oltre alle prove individuali (super A e super B) debuttano in campo le squadre della Ginnastica Insieme. Nei giorni successivi, fino a sabato 10 giugno, in pedana si esibiranno, sempre nel volteggio, corpo libero, trave, minitrampolino specialità e parallele asimmetriche, le ginnaste delle categorie Allieve, Ragazze, Junior e Senior (nei diversi livelli di difficoltà). Venerdì sarà il turno delle ginnaste “master” e tutte le categorie del programma “top level”. Sabato toccherà invece ai programmi di finale “small”. Domenica 11 giugno nella giornata conclusiva protagoniste le categorie e i programmi della ginnastica artistica maschile, con i duecento ginnasti arancioblu impegnati nel volteggio, corpo libero, minitrampolino assoluto, e parallele pari.

 

La finale nazionale di Ginnastica Artistica, rientra tra le iniziative nel calendario del Festival dello Sviluppo Sostenibile. Si parlerà, infatti di ASVIS con approfondimenti specifici sull’obiettivo Salute e Benessere nel corso dell’intera manifestazione arancioblu.

 

 

Artistica al passo con i tempi

Ti potrebbe interessare anche