1 aprile 2017

Oltre 2000 partecipanti al via alla Campestre 2017

Premiati i nuovi campioni 2017 della 20° edizione della corsa campestre Csi: 19 titoli nazionali assegnati a Cesenatico.
Oltre 2000 partecipanti al via alla Campestre 2017

Una soleggiata mattinata primaverile ha dato il via alle gare individuali riguardanti oltre 2000 iscritti suddivisi in 19 categorie (vedi le classifiche finali). Una vera e propria "invasione" festosa per la città di Cesenatico, rappresentata oggi dal vice sindaco, Mauro Gasperini, il quale si dice entusiasta "di poter ospitare il Csi per una manifestazione così importante e bella". Sorrisi, abbracci, delusioni e soprattutto un frizzante clima di condivisione e gioia hanno animato il "Parco del Levante".

Di seguito l'elenco completo dei campioni:

Categoria classifica giovanili Nome Cognome Società sportiva Comitato Csi
ESORDIENTI Femminile Sara Antolini Atletico Tione Trento
ESORDIENTI Maschile Lorenzo De Fanti Castionese Belluno
RAGAZZE A Femminile Beatrice Vattolo Keep Moving Udine
RAGAZZI A Maschile Gianluca Campidelli Atletica Tione Trento
RAGAZZE B Femminile Maria Gusmeroli G.P. Talamona Sondrio
RAGAZZI B Maschile Massimo Gianola Premana Lecco
CADETTE Femminile Luna Giovanetti 5 Stelle Seregnano Trento
CADETTI Maschile Alex Ceschini Cernis Trento
ALLIEVI Femminile Francesca Annoni Oratorio San Gabriele Guanzate Como
ALLIEVI Maschile Filippo Ferri Atletica Winner Foligno
JUNIORES Femminile Caterina Crestani Polisportiva Dueville Vicenza
JUNIORES Maschile Stefano Martinelli Morbegno Sondrio
SENIORES Femminile Rebecca Lonedo Polisportiva Dueville Vicenza
SENIORES Maschile Francesco Mich Cernis Trento
AMATORI A Femminile Debora Pomarè Atletica Lamon Feltre
AMATORI A Maschile Francesco Nadalutti Tricesimo Udine
AMATORI B Femminile Veronica Chiusole Atletica Team Loppio Trento
AMATORI B Maschile Luca Guatteri Tricesimo Udine
VETERANE Femminile Silvana De Pasquale La Galla Pisa
VETERANI Maschile Enzo Vanotti Santi Nuova Olonio Sondrio
Disabili Fisico-Sensoriali Giovanili Maschile Riccardo Savio Atletica Ravello Milano
Disabile Intellettivo-Relazionale Adulti Maschile Massimiliano Mocci Frontera Onlus Medio Campidano

Un vero e proprio spettacolo la cornice di pubblico, formata da atleti, accompagnatori e famiglie che tra tifo, merende e riscaldamenti hanno reso questa giornata di sport un vero e proprio successo con numeri da record. Mai infatti si era raggiunta la quota di 2068 atleti iscritti, il 55% dei quali sotto i 16 anni: numeri che testimoniano la rinnovata trazione giovanile del Csi.

Sul podio, per le categorie Juniores e Seniores femminili, spicca il logo della Polisportiva Dueville di Vicenza che in entrambe le gare si piazza ai primi 2 posti: la 20enne Rebecca Lonedo (senior) si dice soddisfatta della vittoria. "Un anno di allenamenti che ripagano della fatica". Ma a chi pensa che la corsa sia uno sport individualista dice: "fino a poco fa mi allenavo da sola, da quando invece mi alleno in squadra noto un netto miglioramento: in compagnia ci si sprona, ci si confronta e si sta bene. Si sente anche meno l'ansia da prestazione". Le fa eco anche Caterina Crestani, compagna di squadra negli allenamenti e vincitrice della categora juniores femminile: "l'atletica è uno sport di squadra, eccome! Senza l'incoraggiamento della mia compagna Marta (Merlo, piazzatasi alle sue spalle) non ce l'avrei fatta!". Il sorriso e l'amicizia sincera delle atlete la dice lunga sullo spirito della manifestazione.

Tra i veterani maschili la spunta Enzo Vanotti di Sondrio (Santi Nuova Olonio): "sono contento di aver partecipato anche quest'anno: il Csi è come una famiglia. L'anno scorso ero arrivato secondo, perciò quest'anno sono contento di essere riuscito a migliorare anche nei tempi".

Francesco Nadalutti (Tricesimo di Udine), invece, si aggiudica la categoria amatori A maschile: "per me è stata una grossa rivincita perchè già l'anno scorso dovevo partecipare alla gara dei 5000 metri a Trento, ma mi ero rotto la clavicola, gareggiando in bici. Al Csi è bello, perchè facciamo tutti squadra: sapevo di essere il più veloce ma sono riuscito a vincere grazie a Jacopo Mantovani (secondo classificato)".

La giornata proseguirà con le premiazioni serali delle Società sportive e con la messa presieduta da don Alessio Albertini. Domani la chiusura con la tradizionale Staffetta delle Regioni, che si svolgerà lungo le strade del centro di Cesenatico. 

Visita la fotogallery dell'evento.

Entra anche tu nel social CSI e commenta con

#VitaCSI