Formazione - scuola tecnici
28 ottobre 2016

Il Csi Potenza apripista del Progetto ‘Alternanza Scuola - Lavoro’

Ha preso il via il progetto di alternanza scuola-lavoro sottoscritto tra il Csi Potenza e il Liceo delle Scienze Umane “E. Gianturco”. Il progetto vede coinvolta la Formazione Nazionale CSI
Il Csi Potenza apripista del Progetto ‘Alternanza Scuola - Lavoro’

Ha preso il via il progetto di alternanza scuola-lavoro sottoscritto tra il Csi Potenza e il Liceo delle Scienze Umane “E. Gianturco”.  L'alternanza scuola-lavoro è un percorso formativo che potenzia l'autonomia scolastica, qualifica l'offerta formativa, esalta la flessibilità, risponde ai bisogni diversi degli alunni, agisce per la forte valenza orientativa, come mezzo di contrasto alla dispersione scolastica.

Il Csi Potenza é apripista di questo progetto che vede coinvolta la Formazione Nazionale con i formatori: Beppe  Basso, Renato Marino, Alessandro Rossi, Giacomo Abate, Aldo Maffia, Luciano De Santis, Gilberto Pilati, Giuseppe Cairoli oltre al comitato Csi potentino rappresentato dal  presidente Andrea Schiavone e dal responsabile della formazione Francesco Canzoniero.

Il protocollo dell’alternanza scuola-lavoro sottoscritto con il liceo potentino prevede per due classi terze, circa 54 alunni, un corso per ‘Tecnici di Base di Attività Motoria’, dove al percorso in aula sarà affiancato un periodo di tirocinio presso le società sportive del Csi lucano. Oltre a questo partirà il corso per ‘Aspiranti Dirigenti Sportivi’ per altri 40 ragazzi delle classi IV, scelti dall’Istituto tra i più meritevoli, sempre con una parte teorica ed una pratica sia all’interno del comitato provinciale sia in eventi di caratura nazionale, come il Summer Camp.

Il programma, che ha preso il via sabato 15 e domenica 16 ottobre, prevede: 12 ore di formazione a cura dell'istituto Scolastico, 10 ore di formazione trasversale Csi Nazionale, 24 ore di Corso Teorico/Pratico Csi Nazionale, 34 ore di tirocinio presso le società Csi Potenza.