2 settembre 2010

Documenti Stampa - Progetto soccer

Il “Progetto soccer” si sviluppa nella consapevolezza che:

  • Si inserisce, andando “controcorrente”, in un ambiente, quello del calcio professionistico, cannibalizzato, agnostico, teso al successo e al denaro, privo di riferimenti etici evidenti e comunque di ordine valoriale.
  • La cultura calcistica dominante in Italia non domanda eticità ma spettacolo, non insegueobiettivi umanistici o sociale ma semplicemente la visibilità mediatica e gli affari. Le aspettative del grande pubblico calcistico mirano alla soddisfazione totale, in un contesto di liberalizzazione di vincoli per sé e di costrizione di vincoli per gli avversari. Le regole si usano come grimaldello per eliminare l’altro o cautelarsi nei confronti di se stessi. 
  • La filosofia di impianto del mondo del calcio professionistico si basa sul concetto di impresa economico-commerciale-finanziaria, e chiedere che tale impresa si basi criteri etici, su valori umani e sociali fondanti propone una autentica rivoluzione che coinvolge la complessità degli “atti” che caratterizzano la società calcistica e il suo contesto di azioni e relazioni.


...segue in allegato

Allegati